Crea sito
                                                                                             La ferrovia Roma nord

-Home page

-Articoli

108-Città in Movimento - Comitato pendolari Roma Nord  e la Ferrovia Roma nord

-Video 

-Orari

-Archivio fotografico

-Bibliografia

-Link

-Autore

-Indice alfabetico

-Contatti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Castelnuovo di Porto anno 2012

Città in Movimento - Comitato Pendolari Roma Nord e la Ferrovia Roma Nord

 Gianfranco Lelmi

Il giorno 8 luglio 2013, si è svolto a Castel Nuovo di Porto un tavolo di incontro presso la Sala Consiliare “Franco Bertinelli” per il rilancio della Ferrovia Regionale Roma-Viterbo, gestita da ATAC.  Il tutto è stato organizzato dall’associazione culturale Città in Movimento insieme ai sindaci dei comuni interessati ed il Comitato Pendolari Ferrovia Roma Nord.

Tema principale del dibattito: “Pendolarismo, accesso alla città e uso del ferro sulla linea Roma-Viterbo”.

Il presidente dell’Associazione Culturale Città in Movimento, Maurizio Milan ha evidenziato quali sono i provvedimenti da attuare immediatamente per il miglioramento del servizio nella tratta urbana ed extra urbana della ferrovia.  Occorre mettere in sicurezza alcuni importanti passaggi a livello ed aumentare il servizio su tutta la linea.

Con il contributo di tutti: Roma Capitale, i comini interessati dalla ferrovia, i sindacati, le associazioni dei pendolari si potranno evitare e risolvere le problematiche che si sono evidenziate in questi ultimi tempi.

Ha proseguito il Presidente Milan, bisogna considerare quale segno positivo il finanziamento di 150 milioni di euro garantito dall’assessore regionale Michele Civita per il raddoppio dei binari tra Riano e Magliano Romano. La gara avrà luogo entro il 31 ottobre di quest’anno.

Occorre migliorare il servizio nei confronti dei cittadini con l’istituzione di parcheggi alle stazioni ubicate lungo la tratta extra urbana, la messa in sicurezza dei molti passaggi a livello, per aumentare la velocità e la sicurezza di esercizio e l’incremento delle corse nella tratta urbana ed extra urbana.

La ferrovia deve trasformarsi da ferrovia di provincia in ferrovia che mira al trasporto metropolitano. L’associazione Città in Movimento cercherà di favorire al massimo questo cambiamento.

Come viene comunicato, sarà aperto un tavolo tecnico con ATAC, Regione, Comitato Pendolari Roma Nord, Associazione Città in Movimento. Il Comitato Pendolari Roma Nord, ha ribadito che non bastano le parole, ci vogliono i fatti, partecipare al tavolo tecnico, ci permetterà di “vedere più cose, capirne il significato, essere parte attiva dell’ingranaggio”.

Non permetteremo che ci dimentichino per anni come è successo fino ad oggi, continua il Comitato Pendolari, ci ricorderemo di loro alle prossime elezioni. Suggeriamo che i 150 milioni di euro che stanno per essere sbloccati, vengano utilizzati subito e non tra due anni.

 

I comuni invitati in qualità di promotori sono stati:

-Sacrofano, Riano Castelnuovo di Porto, Morlupo, Rignano, Magliano Romano, Faleria, Sant’Oreste, Civita Castellana. Quello che colpisce, l’assenza della maggior parte dei comuni del viterbese, che da questa ferrovia hanno sempre tratto e continuano a trarne grossi benefici.

I policiti invitati sono stati:

- On. Michele Meta, On. Massimiliano Valeriani, On. Eugenio Patané, On. Gemma Azuni, On. Athos De Luca, On. Mirko Coratti, On Michele Civita.