Crea sito
                                                                                             La ferrovia Roma nord

-Home page

-Articoli

144-Breve storia di un albero

-Video 

-Orari

-Archivio fotografico

-Bibliografia

-Link

-Autore

-Indice alfabetico

-Contatti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ferrovia Roma Nord

Breve storia di un albero

di Gianfranco Lelmi

 

Chi ha visto le vecchie foto della stazione della Ferrovia Roma Nord di Piazzale Flaminio, ricorderà senza meno che nessun albero copriva la facciata della stazione. Poi nel tempo, un piccolo arbusto cominciò a crescere. I ferrovieri lo presero a cuore, durante il periodo estivo lo innaffiavano e “lui” prese forza e cominciò a crescere. Diventato adulto, “ricambiò” presto le cure ricevute, in estate forniva ombra al personale della Ferrovia. Era il punto di incontro di tanti macchinisti, che in attesa del proprio turno si riunivano a dialogare seduti sul muretto che circondava la pianta.

 

Un giorno un vigile urbano, di cattivo umore, elevò una multa al responsabile della Ferrovia, allora Sergio Maestri, poiché la scritta della stazione non era completamente leggibile.

Poi i tempi sono cambiati, in epoche recenti, l’albero era diventato il punto di incontro di ubriachi e drogati, il personale della Ferrovia, per quieto vivere, ha ceduto il posto ai nuovi inquilini.

Improvvisamente, senza far torto a nessuno, una bella recinzione ha circondato l’albero, ora nessuno può utilizzare il muretto di recinzione.

 

ottobre 2014