Crea sito
                                                                                             La ferrovia Roma nord

-Home page

-Articoli

115-Albero caduto a Grotta Rossa

-Video 

-Orari

-Archivio fotografico

-Bibliografia

-Link

-Autore

-Indice alfabetico

-Contatti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Albero caduto 27.01.2014 DSCN1089

 

Albero caduto a Grottarossa

di Gianfranco Lelmi

Giornata difficile, ieri lunedì 27 gennaio 2014, per gli utenti della Ferrovia Roma Nord.

Intorno alle ore 10 un grade pino cadeva sui binari all’altezza della vecchia stazione di Groottarossa.

Un treno in transito veniva fermato alla stazione dell’Acqua Acetoosa, dopo 15 minuti di attesa, veniva dato il via libera. I treni ricominciavano a camminare in modo alternato su un solo binario, provocando forti rallentamenti sulla linea con frequenze ogni 20 – 25 minuti. IL traffico ferroviario riprendeva regolarmente nel pomeriggio verso le ore 15 dopo l’intervento di una squadra che provvedeva a rimuoverlo.  

 Albero caduto 27.01.2014 DSCN1092

La vecchia stazione di Grotta Rossa. Sullo sfondo l'albero caduto

Albero caduto 27.01.2014 DSCN1091

Tecnici dell'Atac intervengono per la rimozione dell'albero

Albero caduto 27.01.2014 DSCN1086

L'intervento dei tecnici dell'Atac

27.01.2014 Stazio acqua Acetosa - segnalo rosso per albero caduto DSCN1085

Il segnale rosso all'Acqua Acetosa, l'attesa sarà di 15 minuti per i passeggeri del treno bloccato

Albero caduto 27.01.2014 - azttesa del treno a Labaro DSCN1093

L'attesa dei passeggeri a Labaro